Scopi e attività

L’associazione Casa Grande persegue esclusivamente finalità di promozione sociale e si prefigge come scopi:

• la ricerca e la promozione culturale nei settori dell’espressione artistica e dell’ecologia;
• la valorizzazione della cultura e delle tradizioni locali;
• la più ampia fruizione del diritto alla cultura.

In particolare, per la realizzazione dello scopo prefisso e nell’interno di agire in favore dei soci e di tutta la collettività, l’Associazione si propone di:

• promuovere iniziative volte alla rivalorizzazione e trasmissione delle tradizioni popolari di questi luoghi attraverso linguaggi artistici e creativi;
• dare vita ad una serie di attività rivolte principalmente agli abitanti di questi luoghi nel tentativo di rafforzare i vincoli di solidarietà e coesione sociale;
• sostenere e promuovere progetti per la tutela e la salvaguardia del paesaggio e dell’ecologia;
• creare e gestire spazi ludici e ricreativi rivolti alle diverse fasce di età;
• realizzare attività laboratoriali di educazione ambientale ed ecologia applicata;
• realizzare attività laboratoriali di educazione e formazione musicale e teatrale;
• promuovere iniziative volte a rafforzare i diritti umani, sociali e civili; in particolare il ruolo dei giovani nella società contemporanea;
• attivare una serie di collaborazioni tra Enti, Istituzioni Locali Associazioni che perseguono gli stessi scopi, per creare una sinergia sul territorio attraverso molteplici attività e progettualità varie come:
– progettare, creare e gestire un “Archivio delle Fonti Orali”quali memorie storiche dei nostri luoghi e dei comuni limitrofi attraverso attività di ricerca e formazione;
– oganizzare attività didattiche ambientali, teatrali, ludico-creative e artistiche in generale rivolte a bambini e ragazzi, a scuole ed insegnanti e al rapporto anziano – bambini;
– organizzare eventi culturali e manifestazioni artistiche (rassegne teatrali, cinematografiche, concerti, mostre, ecc.), al fine di perseguire l’obiettivo di divenire palcoscenico di libera espressione di talenti;
– organizzare corsi, convegni e conferenze;
– promuovere attività editoriale: articoli, riviste, libri e manuali;
– promuovere iniziative per lo sviluppo del turismo rurale consapevole;
– promuovere la conoscenza del territorio a livello ambientale, florofaunistico e naturalistico (escursioni, recupero dell’antico patrimonio sentieristico delle vecchie vie di comunicazione, riconoscimento di piante ed erbe medicinali autoctone, ecc.);
– utilizzare linguaggi artistici e creativi per trasmettere il patrimonio tradizionale in modo innovativo.ù

L’associazione, peraltro, nei casi di particolare necessità stabiliti dalla legge 383/2000 e dalla legge regionale 34/2002, potrà avvalersi di prestazioni lavorative, anche ricorrendo ai propri associati.

L’Associazione non può svolgere attività diverse da quelle menzionate, ad eccezione di quelle ad esse direttamente connesse.

I commenti sono chiusi